M.I.

M.I.


Musical Instruments

Reference Cables produce cavi mirati alla performance musicale partendo dall’ambito amatoriale fino a quello professionale: uno dei nostri capisaldi consta nel credere che ogni contesto e ogni strumento meriti un trattamento specifico. E’ per questo che il nostro catalogo propone soluzioni che mirano le differenti tipologie di strumento (elettrico,acustico, chitarra, basso, batteria,etc…), differenti applicazioni (home studio, recording studio, live music) e differenti generi musicali (Rock, Pop, Jazz, Metal, etc..).

A seguire un’esposizione di tutte le offerte del nostro catalogo, legate alle famiglie degli strumenti musicali suonati.

Chitarra elettrica

  1. RUJAZZ: per chitarra jazz
  2. RICS01R: per chitarra rock
  3. RIC01: per chitarra in ambito live
  4. RICS01: per chitarra in studio di registrazione
  5. RIC01V: per strumenti vintage
  6. RIC09-T: per new entry & music school
  7. RIC.0.ZERO: per chitarra elettrica
  8. ZERO-K: per chitarra elettrica funk
  9. ULTIMO. RCI: per chitarra elettrica
  10. YOUNG: per strumenti
  11. GCR2: per strumenti
  12. DAMMIUNCAVO: per strumenti

Chitarra acustica

  1. RIC01A: per chitarra acustica
  2. RIC09-T: per new entry & music school
  3. ULTIMO.RCI-DELUXE: per chitarra acustica
  4. YOUNG: per strumenti
  5. GCR2: per strumenti

Basso elettrico

  1. RUJAZZ: per basso jazz
  2. RICS01R: per basso elettrico metal e tecnica slap
  3. RIC01: per  basso elettrico in ambito live e rock
  4. RICS01: per basso elettrico in studio di registrazione
  5. RIC01BASS: per basso elettrico
  6. RIC01V: per strumenti vintage
  7. RIC09-T: per music school & academy
  8. YOUNG: per strumenti
  9. GCR2: per strumenti
  10. DAMMIUNCAVO: per strumenti

Basso acustico/ Contrabbasso

  1. RIC01A: per  contrabbasso
  2. RIC09-T: per new entry & music school
  3. RCI-DELUXE: per basso acustico

Batteria

La seguente lista permette di raggiungere il miglior risultato sonoro in relazione alle differenti parti dell strumento da microfonare: è nostra convinzione, infatti, che sia possibile considerare il cavo in maniera similare ad un microfono e poterne sfruttare quindi le differenti caratteristiche timbriche in relazione alla sorgente da trattare.